febbraio 5, 2018 0 Categories News

POSTAPRONTA: CAMBIA IL MODO DI SPEDIRE

L’App PostaPronta aiuta le Aziende e i liberi Professionisti a gestire in maniera facile e veloce piccoli lotti di posta, come ad esempio lettere e raccomandate.

Un servizio professionale messo a disposizione per aiutare le Aziende a trasformare gli ambienti di lavoro permettendo così agli utenti di lavorare meglio e di aumentare la produttività.
L’invio di lettere e raccomandate avviene in modo semplice, sicuro e veloce.

Alcune domande e risposte relative alla sicurezza di questa soluzione.

  • Qualcuno potrebbe leggere un documento inviato con PostaPronta?
    No, i file generati da PostaPronta sono crittografati e successivamente inseriti in un processo di stampa automatizzato. Il file viene stampato e imbustato e gli unici dati che restano visibili sono l’indirizzo del mittente e quello del destinatario.
  • Come avviene l’invio del file per la successiva attività di stampa, imbustamento e spedizione?
    La trasmissione al centro di stampa e imbustamento avviene con protocollo SSL (Secure Sockets Layer).
  • La gestione da parte del personale PostaPronta è sicura?
    Tutto il personale PostaPronta è soggetto al rispetto dell’art. 13 del codice della privacy (D.lgs. 196/2003).
  • Un documento con firma scannerizzata può essere considerato valido?
    A tale proposito si può fare riferimento al Codice dell’Amministrazione digitale (che, benché volto a disciplinare il tema per le pubbliche amministrazioni, definisce concetti che possono valere anche per i privati).
    All’art. 22 statuisce che le copie per immagine su supporto informatico di documenti originali formati in origine su supporto analogico (es. scansione di un documento originale cartaceo) hanno la stessa efficacia probatoria dell’originale da cui sono tratte se la loro conformità all’originale non è espressamente disconosciuta.
  • In generale, sono utilizzate altre comunicazioni postali con firma scannerizzata?
    Si. Ad esempio, nelle comunicazioni bancarie per la variazione delle condizioni contrattuali, nelle comunicazioni assicurative per le polizze, nelle comunicazioni commerciali relative a contratti telefonici o forniture elettriche e di gas.
  • Può essere inviata una comunicazione non autorizzata da MFP via PostaPronta?
    Il dispositivo multifunzione può essere controllato applicando la policy di sicurezza per il controllo e l’accesso alle funzionalità.
    Dal semplice PIN a sistemi più avanzati come PIN e password, autenticazione Windows, autenticazione con badge.
    L’accesso al Client è subordinato alla policy aziendale di sicurezza applicate a computer e notebook.